Il Contratto d’affitto (Tenancy Agreement)

Il contratto di affitto (Tenancy Agreement) in Inghilterra è fornito di solito dall’Agenzia immobiliare. Nella gran parte dei casi si tratta un documento standard a cui vengono aggiunte clausole specifiche relative a particolari condizioni della locazione come, ad esempio, una possibilità di estinzione anticipata (break clause) o di estensione automatica della durata del contratto al termine per  primo periodo di affitto.

Non c’è una durata fissa obbligatoria per legge come in Italia (dove, ordinariamente, i contratti di locazione residenziale devono avere durata 4 + 4 anni). Di solito in Inghilterra i contratti di affitto durano un anno.

La durata minima per i contratti long-term è di sei mesi.

In alcuni Boroughs (Comuni) di Londra (ad esempio Westminster) non è possibile affittare le case per un periodo inferiore ai tre mesi (per farlo serve una speciale licenza rilasciata dal Comune).

N.B.: Solo dopo che il Landlord ha firmato il Tenancy Agreement si ha acquisito legalmente il diritto ad affittare della casa, non prima!