Emirates Air Line

Emirates Air Line

Il 28 giugno 2012 a Londra è stata inaugurata la nuova funivia Emirates Air Line, anche nota come London Cable CarThames Cable Car,  che attraversa il Tamigi collegando la riva nord con quella sud. La nuova funivia di Londra, che trasporta fino a 2500 passeggeri ogni ora dai Royal Docks alla penisola di Greenwich ad un’altezza di 93 metri e per una percorrenza di 1 chilometro, è aperta tutti i giorni dalle 7 alle 20 (dal lunedì al venerdì), dalle 8 alle 20 (sabato) e dalle 9 alle 20 (domenica). Dalle 10 alle 15 le partenze avvengono ogni 10 minuti mentre dopo le 15 ogni 5 minuti.

Rappresenta un ibrido tra attrazione turistica e servizio di trasporto pubblico. Ad usarlo, infatti, sono sia pendolari che visitatori occasionali. Questo servizio di teleferica è una delle infrastrutture progettate in vista dei Giochi Olimpici. Un volo sul Tamigi di soli 5 minuti per spostarsi tra le stazioni di Greenwich Peninsula e Royal Docks, con un’incredibile panorama sulle Docklands ed i grattacieli della City.

I lavori di costruzione della cabinovia, finanziata dalla compagnia aerea Emirates, iniziarono nell’agosto del 2011 e terminarono meno di un anno dopo, nel giugno del 2012. Nel gennaio del 2011 l’azienda britannica News International pianificò di sponsorizzare la funivia ma poi ritirò la sua proposta. Nell’ottobre del 2011, invece, la compagnia aerea di bandiera dell’Emirato Arabo di Dubai, Emirates rese nota la firma di un contratto che stabilì il finanziamento al progetto da parte di quest’ultima di 36 milioni di sterline per dieci anni ed il branding della funivia col nome della compagnia aere.. L’Emirates Air Line sfrutta la tecnologia Monocable Detachable Gondola (MDG), un sistema che utilizza un unico cavo sia per la propulsione che per il sostegno delle cabine; quest’ultimo è più economico e veloce da installare rispetto ad un più complesso sistema a tre cavi che però consentirebbe il trasporto di cabine più capienti.

La teleferica, come già accennato, utilizza una fune lunga 1.100 metri chiusa ad anello fra le stazioni estreme, Greenwich Peninsula e Royal Docks, ubicate nella zona dei London Docklands. La funivia è composta da 34 cabine, ciascuna delle quali trasporta 10 persone; la stessa inoltre può trasportare 2500 passeggeri ogni ora, in modo analogo a quanto farebbero cinquanta autobus.

La vista che si ha dalle cabine è senza dubbio molto suggestiva, ma ben diversa se confrontata ad un giro sul London Eye. All’interno di ogni cabina c’è una mappa che vi aiuterà a localizzare alcuni dei punti di interesse visibili dall’alto, tra cui St. Paul Cathedral, The Shard, Wembley Stadium ed altri ancora.

Comprare casa a Londra è oggi la forma di investimento più sicura e redditizia al mondo.

Investire Londra è il punto di riferimento degli italiani che vogliono comprare casa a Londra e offre un servizio integrato e altamente professionale di consulenza immobiliare e ricerca delle proprietà nel mercato di Londra, assistenza legale specialistica e consulenza fiscale bilaterale italo – britannica.

Bottone contatto