Aumentano i posti di lavoro in Inghilterra per i neolaureati

Aumentano i posti di lavoro in Inghilterra per i neo laureati

Posti di lavoro in inghilterra

Londra, 7 luglio 2014. Secondo il recente High Fliers report, trovare lavoro nel Regno Unito non e’ mai stato cosi’ facile per chi ha appena terminato gli studi universitari. 

Secondo l’High Fliers report, una ricerca condotta tra 18.000 neolaureati dall’Istituto indipendente di ricerca High Fliers, il numero di posti di lavoro per particolare questa categoria di giovani e’ aumentato del 12% nel corso dell’ultimo anno. 

Si tyratta del dato migliore negli ultimi 4 anni. Durante il biennio 2007-2009 vi era stata addirittura una diminuzione del 23% delle posizioni disponibili.

Sulla base delle statistiche, considerando  le principali aziende del Regno Unito, il numero di ruoli “entry level” è in media 190 per compagnia.

Ma le buone notizie non finiscono qui per gli studenti britannici. Si prevede, infatti, un ulteriore incremento delle opportunita’ nel corso del 2014.

I settori che mostrano segni di maggiore dinamicità sono essenzialmente quelli dell’accounting (contabilita’) e dei servizi professionali.

Sebbene la competizione per ogni singolo posto di lavoro sia leggermente diminuita, resta comunque ancora molto alta. In media, per ogni posizione disponibile ci sono circa 39 applications. I dati aumentano notevolmente se si considerano alcuni settori particolari come quelli petrolifero, delle banche d’investimento e della produzione dei beni di consumo, nei quali dove si registrano in media 50 richieste per ogni posizione vacante.

Il mercato del lavoro inglese si dimostra ancora una volta quello più dinamico e ricco di opportunità in Europa per i profili piu’ qualificati. L’Inghilterra rappresenta oggi la meta ideale per ogni giovane neolaureato che aspira ad una carriera lavorativa gratificante da un punto di vista economico e professionale.

Investire Londra è il punto di riferimento degli italiani che vogliono comprare casa a Londra e offre un servizio di consulenza immobiliare e ricerca delle proprietà nell’intero mercato di Londra, assistenza legale specialistica e consulenza fiscale bilaterale italo – britannica.

Fonte: BBC News Business, 7 luglio 2014

Clicca qui per leggere l’articolo integrale!

Bottone contatto

Related Posts

Nessun Commento.

commenta