L’economia inglese e’ cresciuta dell’1,6% tra gennaio e giugno

L’economia inglese e’ cresciuta dell’1,6% nei primi sei mesi del 2014

Concierge Londra 1

Londra, 25 luglio 2014. L’economia del Regno Unito e’ cresciuta dell’1,6% nei primi sei mesi del 2014. Il dato e’ stato diffuso oggi dall’Office for National Statistics (l’equivalente inglese dell’ISTAT) che ha confermato un ulteriore incremento dello 0,8% nel secondo trimestre dell’anno dopo l’aumento dello 0,8% registrato tra gennaio e marzo. 

Grazie a questi dati, il valore del PIL UK e’ tornato al di sopra del picco toccato a marzo 2008, chiudendo ufficialmente il periodo della crisi e rendendo sempre piu’ credibile l’obiettivo del 3,2% di crescita previsto martedi dal Fondo Monetario Internazionale per l’economia inglese nel corso del 2014 (il piu’ alto livello previsto tra tutti i Paesi occidentali).

Guardando alle performance dei vari settori economici, il contributo piu’ significativo alla crescita del PIL UK nel secondo trimestre dell’anno (aprile – giugno) e’ venuto dai servizi, cresciuti dell’1% tra aprile e giugno. L’incremento ha riguardato tutti e cinque i pincipali comparti del settore (hotel e ristoranti; distribuzione; trasporti, logistica e comunicazioni; finanza e servizi per le imprese; servizi pubblici e altri) e ha pesato per un +0,77% rispetto all’aumento complessivo dello 0,8%.

Piu’ contenuta la crescita degli altri settori: la produzione e’ cresciuta dello 0,4%, apportando un +0,05% alla crescita complessiva. In questo caso, a registrare i maggiori incrementi sono stati il comparto energetico (+0,4% nel secondo trimestre) quello manfatturiero (+0,2%) e quello minerario (+0,9%).

Il settore delle costruzioni e’ stato l’unico a registrare un lieve decremento rispetto al trimestre precedente: -0% tra apile e giuno dopo il vero e proprio boom (+1,5%) dei primi tre mesi dell’anno. 

L’agricoltura, infine, e’ rimasta sostanzialmente invariata rispetto al primo trimestre.

Comprare casa a Londra è oggi la forma di investimento più sicura e redditizia al mondo.

Investire Londra è il punto di riferimento degli italiani che vogliono comprare casa a Londra e offre un servizio integrato e altamente professionale di consulenza immobiliare e ricerca delle proprietà nel mercato di Londra, assistenza legale specialistica e consulenza fiscale bilaterale italo – britannica.

Fonte: BBC News Business, 25 luglio 2014

Clicca qui per leggere l’articolo della BBC e qui per il Rapporto dell’Office For National Statistics sull’economia inglese!

Bottone contatto

Related Posts

0 Commenti

commenta