201.000 europei immigrati in Inghilterra nel 2013, 125.000 per ragioni di lavoro

Sono 201.000 gli europei immigrati in Inghilterra nel 2013

UK Border Control

Londra, 22 maggio 2014. Nel 2013 gli europei hanno rappresentato quasi la meta’ degli immigrati in Inghilterra e nel Regno Unito. I cittadini dei Paesi dell’UE trasferitisi in modo stabile in UK tra gennaio e dicembre 2013 sono stati infatti 201.000 contro 526.000 provenienti da stati extraeuropei. Lo rivela il Rapporto Trimestrale sulla Migrazione diffuso oggi dall’Office for National Statistics (l’Istat inglese).

L’arrivo di cittadini UE nel Regno Unito e’ significativamente aumentato rispetto all’anno precedente, quando gli immigrati “comunitari” erano stati 158.000 (+43.000). Fra quanti hanno deciso di trasferirsi in UK negli ultimi 12 mesi, 62.000 erano provenienti dai Paesi della cosidetta “Europa a 15″, quella precedente, cioe’, il primo, grande allargamento dell’Unione del 2004.

125.000 europei su 212.000 hanno dichiarato di essersi trasferiti in UK per ragioni di lavoro contro i 95.000 dell’anno precedente (+30.000).

Il numero di National Insurance Numbers (NIN) assegnati a cittadini stranieri (europei e non) e’ aumentato del 7% nei 12 mesi precedenti marzo 2014, toccando quota 603.000.  

I gruppi nazionali che hanno registrato i maggiori aumenti nel numero di NIN sono stati i polacchi (passati da 11.000 a 102.000 tra marzo 2013 e marzo 2014) i rumeni (cresciuti nello stesso periodo da 20.000 a 47.000) gli italiani (da 9.000 a 42.000) e i bulgari (da 7.000 a 18.000).

Il costante aumento dei cittadini stranieri (europei e non) e’ una delle ragioni alla base dell’impetuosa crescita della popolazione (100mila nuovi residenti all’anno) e del continuo aumento dei prezzi delle case e degli affitti nella Capitale inglese.

Comprare casa a Londra è oggi la forma di investimento più sicura e redditizia al mondo.

Investire Londra è il punto di riferimento degli italiani che vogliono comprare casa a Londra e offre un servizio integrato e altamente professionale di consulenza immobiliare e ricerca delle proprietà nel mercato di Londra, assistenza legale specialistica e consulenza fiscale bilaterale italo – britannica.

Fonte: BBC News Business e Office for National Statistics, 22 maggio 2104

Clicca qui per leggere l’articolo integrale pubblicato su BBC News Business e qui per il comunicato ufficiale dell’ONS!

 Bottone contatto

Related Posts

0 Commenti

commenta