PROCESSO DI AFFITTO

Il processo di locazione si articola nelle seguenti fasi:

Screen Shot 2017-08-21 at 10.16.06

Contatta il tuo agente e individua una proprietà

Cerca la casa che soddisfi le tue esigenze. Analizza le diverse zone, i quartieri ed i relativi servizi oltre alla qualità della vita che offrono.  Verifica i collegamenti, il livello di sicurezza ed i prezzi delle diverse proposte immobiliari. Gli agenti immobiliari RE/MAX saranno in grado di far coincidere le tue esigenze con le proposte immobiliari disponibili al fine di garantirti un periodo di locazione sereno e funzionale alle tue aspettative.

Fai una offerta

Una volta trovata la casa dei propri desideri viene formula una offerta ed inizia così la fase di contrattazione. Se scegli di avvalerti della consulenza di un nostro agente immobiliare lo stesso negozierà per te le migliori condizioni. A tal riguardo ricordiamo che in Inghilterra ogni agente ha l’obbligo di tutelare una sola parte: locatrice o conduttrice. Successivamente, ad accordo raggiunto, è necessario fornire all’ agenzia, o direttamente al proprietario una serie di documenti che confermino la propria identità e la propria situazione finanziaria.

Studia le caratteristiche del contratto proposto e sottoscrivilo

Il contratto di locazione ad uso residenziale in Inghilterra è denominato Assured Shorthold Tenancy la cui durata può variare da sei mesi a tre anni.

Se l’agenzia o il locatore chiedono un deposito cauzionale quest’ultimo dovrà essere protetto in un apposito schema previsto dal governo.

Per quanto riguarda la sottoscrizione del contratto saranno da considerare i costi amministrativi, quelli per le referenze richieste dall’agenzia immobiliare o dal locatore unitamente alle provvigioni di agenzia qualora ci si sia avvalsi della consulenza di un Property Finder.

Si deve verificare chi è responsabile per il pagamento dei servizi come elettricità, gas, acqua e spese comunali che sono solitamente a carico dell’inquilino.

In Inghilterra è obbligatorio verificare che gli allarmi anti incendio ed i rilevatori di monossido di carbonio siano presenti e regolarmente controllati con periodica frequenza.

E’ oltremodo utile verificare che all’interno del contratto di locazione venga apposta una clausola che esoneri il conduttore dal pagamento della rata di affitto qualora l’immobile non si potesse abitare nel caso di incendio o allagamento

Prima della stipula è consigliato leggere attentamente ciò che si andrà a sottoscrivere ed essere coadiuvati dall’esperienza di un agente RE/MAX aiuterà molto questo processo.

Verrà preparato un inventario circa i contenuti presenti nella casa e lo stato della stessa. Invitiamo a ricordarsi di verificare le letture dei contatori.

Il locatore deve provvedere a fornire due certificati: gas safety certificate and energy performance certificare e ad una ricevuta del deposito nel caso sia stato corrisposto. Non ultimo, il locatore dovrà fornire una copia dell’utile guida “How to rent” oltre alla garanzia che il deposito sia custodito presso lo schema previsto dal governo. Le ispezioni obbligatorie da effettuarsi agli impianti devono essere verificate ogni 5 anni e la verifica per gli impianti gas deve essere organizzata ogni anno.

Periodo di locazione

Dopo aver firmato il contratto inizia il periodo di locazione durante il quale l’inquilino è tenuto a pagare i canoni di affitto puntualmente e a rispettare le regole previste dal contratto. Il conduttore è tenuto inoltre a prendersi cura della proprietà con diligenza, a rispettare il vicinato e a non subaffittare a meno che sia stato convenuto diversamente con il locatore.

Termine del contratto

A questo punto si possono presentare tre diversi scenari:

1. rinnovo del contratto in essere

2A. non rinnovo a scadenza del contratto per mancanza di volontà da parte del locatore o del conduttore. In questo caso il locatore è tenuto a restituire l’eventuale deposito, mentre il conduttore è tenuto a saldare eventuali debiti sia nei confronti del proprietario che dei fornitori di servizi.

2B. non rinnovo prima della scadenza naturale del contratto che dovrà essere formulata per iscritto rispettando il Notice” concordato con l’agenzia o il locatore e menzionato nel contratto sottoscritto.

Bottone contatto