Riapre oggi al pubblico Buckingham Palace

Riapre oggi al pubblico Buckingham Palace

Buckingham Palace Londra

Londra, 26 luglio 2014. Come ogni anno, riapre oggi al pubblico Buckingham Palace, la Residenza della Regina d’Inghilterra. In concomitanza con il trasferimento di Elisabetta II e del marito Filippo nel castello scozzese di Balmoral per le vacanze estive, diventa infatti possibile visitare lo splendido Palazzo che, dal 1837, è la “sede” ufficiale della monarchia britannica.

State Rooms Buckingham Palace Londra

BUCKINGHAM PALACE STATE BANQUET 8PM

L’ingresso costa 25 € e offre al possibilità di visitare le 19 Stanze di Stato (State Rooms) e gli splendidi Giardini Reali. In aggiunta, quest’anno ci sarà anche una mostra speciale dedicata all’infanzia dei componenti della Famiglia Reale. L’accesso avviene dall’ingresso dei visitatori situato in Buckingham Palace Road e sarà possibile fino al 31 agosto.

Un pò di storia e di dati

Buckingham Palace non è nato come residenza della monarchia inglese. Il primo edificio di cui si abbia notizia nell’area, noto come Goring House, era stato fatto costruire da George Goring, conte di Norwich, nel 1633. La costruzione che forma il centro dell’attuale palazzo venne invece costruita come grande residenza di campagna per John Sheffild, duca di Buckingham e Normadia, nel 1703. Nel 1762 Buckingham House venne venduta da un discendente del duca a re Giorgio III. La nuova residenza venne destinata a residenza privata per la famiglia reale, in particolare per la Regina Carlotta, mentre il palazzo ufficiale rimase a St. James’s Palace, luogo in cui ancora oggi vengono accreditati gli ambasciatori stranieri (che, però, all’atto della nomina, presentano le loro credenziali e il loro staff alla Regina a Buckingham Palace).

Il successore di Giorgio III, Giorgio IV, fece dapprima ampliare Buckingham House e poi, nel 1826, diede l’incarico all’archiettto John Nash di “attrezzarlo” a Reggia ufficiale. Attorno all’edificio originale venne così creato il grande cortile d’onore quadrato, esistente e utilizzato. La facciata del nuovo edificio fu costruita in pietra di Bath  in stile neoclassico francese. Il Palazzo creato da Nash è molto simile a quello odierno, ma senza la grande ala est di fronte al Mall, che ora chiude il quadrilatero attorno al Cortile.

SONY DSCLa destinazione ufficiale a sede della monarchia britannica avvenne però solo nel 1837, in occasione dell’ascesa al trono della famosa Regina Vittoria.

Buckingham Palace ha 775 stanze, che comprendono: 19 Stanze di Stato (State Rooms), 52 Stanze da letto della Famiglia Reale e dei loro ospiti, 188 stanze da letto del personale, 92 uffici and 78 bagni. L’edificio è lungo 108 metri sulla facciata, profondo 102 e alto 24.

L’interno è decorato con opere d’arte di valore incalcolabile che fanno parte della collezione privata della Regina, una delle più importanti e prestigiose del mondo.

Sala Blu Buckingham Palace

Le 19 Stanze di Stato sono utilizzate abitualmente da Elisabetta II e dagli altri componenti della Royal Family per le numerose attività istituzionali e di rappresentanza per le quali i reali inglesi sono pagati dai loro sudditi attraverso l’Appannaggio Reale (Sovereign Grant): una somma che, nel 2015, sarà pari a 40 milioni di sterline (60 milioni di euro) ma che, in realtà, non costerà nulla ai cittadini britannici essendo tratta delle rendite generate dalle numerosissime proprietà della Corona (267 milioni in totale). Il resto dei soldi va direttamente nelle casse dello Stato.

Con una superficie totale di 658,8 metri quadrati (36,6 m x 18 m) la Ballroom (Sala delle Feste) è la stanza più grande di Buckingham Palace. Inaugurata nel 1856 in occasione della fine della Guerra di Crimea, è utilizzata oggi per banchetti di Corte, concerti e eventi ufficiali.

Sala del Trono Buckingham Palace Londra

Meno impressionanti, ma altrettanto maestose e “regali”, sono invece la Sala del Trono (utilizzata in occasioni particolari come i Giubilei della Regina e le foto ufficiali dei matrimoni dei componenti della Famiglia Reale) e la Sala della Musica, nella quale sono stati battezzati Carlo d’Inghilterra, Principe del Galles e Duca di Cornovaglia, sua sorella Anna (Princess Royal) suo fratello Andrew (Duca di York) e suo figlio William (Duca di Cambridge).

Comprare casa a Londra è oggi la forma di investimento più sicura e redditizia al mondo.

Investire Londra è il punto di riferimento degli italiani che vogliono comprare casa a Londra e offre un servizio integrato e altamente professionale di consulenza immobiliare e ricerca delle proprietà nel mercato di Londra, assistenza legale specialistica e consulenza fiscale bilaterale italo – britannica.

Bottone contatto

Related Posts

Nessun Commento.

commenta